Forced Market Cap

Il Forced Market Cap

è una nuova soluzione di scambio e capitalizzazione di mercato, dedicata alle monete virtuali.

Nel ForcedMarketCap, il prezzo di una moneta virtuale è “forzato” nella sua crescita grazie all’applicazione di un particolare algoritmo di gestione delle piattaforme, che prevede un aumento fisso dei prezzi per ogni transazione di acquisto, indipendentemente dall’ammontare e non subisce diminuzioni di funzionalità delle vendite.

L'andamento del mercato segue una logica ciclica: all'inizio di un ciclo, il prezzo della moneta virtuale sale a una percentuale fissa e predeterminata, in base al numero di acquirenti pronti all'acquisto (secondo la legge della domanda classica); raggiunto un certo limite, controllato da un algoritmo specifico che considera l'aumento del prezzo, il numero di acquirenti e i volumi acquistati, il sistema chiude un ciclo e si riapre immediatamente ad un prezzo iniziale, leggermente superiore al prezzo di apertura del ciclo precedente.

Tutti gli utenti che acquistano monete virtuali all'interno di un ciclo, al momento della chiusura e della riapertura, riceveranno automaticamente un livellamento delle loro monete virtuali (pre-estratto dall'algoritmo della moneta e gestito dalla piattaforma in base alla semplice logica aritmetica) in modo che abbiano la stessa quantità di monete virtuali che avevano all'inizio del ciclo, consentendo a tutti di vendere le proprie monete virtuali anche un momento dopo la riapertura del nuovo ciclo, senza il rischio di tenere conto delle perdite di prezzo.

 

Fmc NON è una piattaforma di speculazione, per essere sicuri al 100% di ottenere un GUADAGNO bisogna comprare in un ciclo e vendere nei cicli successivi.

 

Il DTCoin è la prima criptovaluta che viene scambiata in questo nuovo mercato

Come funziona il Forced Market Cap dei Dt Coin?

  È necessario essere registrati nella piattaforma, dopo la registrazione, viene generato il wallet personale (portafoglio elettronico). La registrazione è completamente gratuita.

 

 

 

Acquistare nel forced market cap

Per effettuare acquisti, è necessario depositare nel wallet personale la somma che si intende utilizzare (credito che si avrà a disposizione per procedere con gli acquisti).

L’importo minimo acquistabile è pari a 20,00 €

E' possibile acquistare 20,00 € o multipli di 20,00 €

L’importo massimo per singolo acquisto è 1000,00 € (50 x 20 euro)

E' possibile acquistare più di 1000,00 € inserendo più ordini di acquisto

E’ possibile pagare con Paypal, Credit Card, Perfect Money, Payeer, ADV Cash, Skrill, Bit Coin

 

Vendere nel forced market cap

E' possibile vendere i DT Coin presenti nel wallet personale

E' possibile vendere minimo 1 DT Coin e massimo 500 DT Coin

E' possibile vendere più di 500 DT Coin inserendo più ordini di vendita

Il ricavato della vendita verrà valorizzato in Euro all'interno del wallet personale

E' possibile trasferire dal wallet l’importo che si desidera (min. 50,00 €) al conto Paypal, Credit Card, Perfect Money, Payeer, ADV Cash, Skrill, Sepa Bank Transfer, Bit Coin

 

Logica di incremento del prezzo nel Forcedmarketcap

Nel Forcedmarketcap il prezzo del Coin è determinato dalle richieste di acquisto e non dalle vendite. In pratica, ogni ordine di acquisto sul mercato fa incrementare il prezzo di una percentuale fissa e predeterminata.

 

L’algoritmo della piattaforma:

Quando il prezzo aumenta di una certa misura e percentuale o il volume degli scambi creano le giuste condizioni, l’algoritmo di gestione procede con la chiusura di un ciclo e l’apertura di un nuovo ciclo il cui prezzo di partenza sarà pari al prezzo di apertura del ciclo precedente maggiorato di una percentuale determinata dalle movimentazioni nel ciclo.

 

Il potere dello split proporzionale

Chi acquista ad un prezzo più alto riceve un minor quantitativo di coin. Cosa accade quindi a questi nel momento in cui la piattaforma chiude un ciclo? La piattaforma effettua automaticamente uno split proporzionale attingendo all’algoritmo di emissione delle monete pre minate, e assegnando a questi il quantitativo di monete loro necessario per avere lo stesso potenziale di vendita, garantendo comunque un profitto.

La grande innovazione che questo nuovo mercato porterà in tutto il mondo e che consentirà a milioni di persone di fare trading in profitto e senza perdite di denaro senza una conoscenza specifica del trading.

 

I principali punti di forza del Forced Marked Cap

  • Non è possibile vendere monete virtuali a un prezzo inferiore a quello pagato.
  • E' possibile vendere le monete virtuali un ciclo dopo il loro acquisto, ottenendo un piccolo profitto oppure attendere più cicli per ottenere maggiori profitti.
  • Nessuna istituzione o gruppo commerciale può manovrare o controllare il prezzo della moneta virtuale, questo rende il mercato non influenzabile.
  • Il sistema virtuale di attribuzione delle monete è efficace e corretto in quanto l’attribuzione delle monete virtuali è determinata da semplici regole aritmetiche non modificabili.
  • E' possibile utilizzare la funzione di donazione dedicata e inviare le proprie monete virtuali ad un altro utente in qualsiasi parte del mondo, in modo anonimo e protetto dalla crittografia delle transazioni, sicuri che coloro che ricevono le monete virtuali possono venderle in qualsiasi momento, senza alcun rischio di fluttuazioni a ribasso dei prezzi.
  • Non è possibile effettuare speculazioni per trarre profitto dalle fluttuazioni dei prezzi a discapito di altri che andrebbero a subire delle perdite.